Un decolté sempre giovane con l’unione del PRP con l’acido ialuronico

Prp acido ialuronico Vengono chiamate “collane di Venere”, una definizione che fa pensare alla bellezza e alla femminilità, ma in realtà si tratta di semplici e non gradite rughe che compaiono nel collo e nel decolté delle donne.

Col passare del tempo, infatti, già a partire dai 30 anni d’età, la pelle di queste aree anatomiche comincia a formare dei segni, spesso provocati anche dall’esposizione ai raggi solari o per semplice predisposizione genetica. Bisogna considerare che la pelle del decolleté, molto delicata e priva di ghiandole sebacee, rimane molto soggetta alla prematura comparsa di rughe trasversali e non è un caso che appaia spesso molto opaca e spenta anche in donne non troppo avanti con gli anni.

La nuova tendenza della medicina estetica, sempre all’avanguardia nell’introdurre nuove procedure antiage naturali e sicure, è quella di trattare una zona così importante per una donna, attraverso la combinazione di due trattamenti molto efficaci, ossia il Plasma Ricco di Piastrine (PRP) con l’acido ialuronico.

Per capire di cosa si tratta, andiamo a precisare che il PRP, è un processo che si basa sull’utilizzo della parte del nostro sangue più ricca di materiale vitale come le piastrine, come prodotto per il ringiovanimento del viso. Non si tratta di una scoperta recente, visto che il PRP è utilizzato da circa 30 anni in ortopedia, in odontoiatria e in medicina ricostruttiva e la novità sta proprio nella sua recente applicazione in medicina estetica, in quanto si è scoperto che riesca a stimolare in maniera importante la produzione di collagene.

La procedura, che va eseguita da un medico o chirurgo estetico qualificato, prevede un semplice prelievo di sangue della paziente stessa che viene poi centrifugato da uno speciale macchinario per estrarne la parte più ricca di piastrine, che verrà poi infiltrata nelle zone del decolté tramite micro punturine non dolorose.

In questo modo, i fattori di crescita cellulare vengono trasferiti direttamente nelle aree invecchiate e se a ciò si aggiunge anche una sostanza antiage per eccellenza come l’acido ialuronico, il ringiovanimento diventa più evidente e duraturo.

La pelle in questo modo acquista non solo il benefico apporto del plasma ricco di piastrine ma anche quello dell’acido ialuronico, la sostanza già presente nel nostro derma, che ha la capacità di restituire tonicità ed elasticità ai tessuti invecchiati.

Il professor Raffaele Rauso, noto chirurgo plastico e medico estetico, consiglia il PRP con acido ialuronico per il decolleté a tutte le donne che iniziano a vedere inestetici cedimenti della pelle, non solo per motivi estetici ma anche a protezione dai raggi solari prima della stagione estiva o come bioristrutturante dopo le vacanze.

Ogni donna può rimanere sensuale e giovanile più a lungo se si prende cura della propria pelle e se si affida a un medico estetico qualificato, perché la bellezza non conosce età e un bel decolleté ne è la dimostrazione.

Per un trattamento di PRP con acido ialuronico per il ringiovanimento del decolleté eseguito da mani esperte, è possibile prenotare un appuntamento presso gli studi medici del professor Rauso nella città di Roma.

Hai trovato utile questo contenuto?
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Punteggio 5.00 (1 Voto)